Habitat

Habitat

HABITAT
24 – 25 – 26 maggio 2019
Dal tramonto in poi come falene nella notte…
In girum imus nocte et consumimur igni
giriamo in tondo nella notte e veniamo consumati dal fuoco
In occasione della BienNolo Studio Pace10 propone un’esperienza d’arte che intende indagare e mettere in connessione fra loro i luoghi privati del pensare e fare arte di Nolo.
Luoghi intimi dove l’arte viene concepita e realizzata in attesa di una presentazione al pubblico, o dove spesso questi processi di gestazione creativa vengono disattesi e stravolti con il proliferare di idee e sperimentazioni in divenire che si consumano voracemente escludendo, spesso, una partecipazione e restituzione pubblica.
Habitat che garantiscono e promuovono il pensare e fare arte in correlazione agli equilibri che si innescano e agli stimoli che si ricevono dall’ambiente circostante. Come incide il processo di Gentrification di NoLo su questi habitat? Questa è la domanda che è alla base di questo progetto e alla quale proveremo a dare una risposta assieme agli artisti del quartiere.
In occasione dell’ultimo weekend della BienNolo dal tramonto in poi quando il buio renderà inaccessibile lo spazio dell’ex fabbrica Cova, come falene nella notte attratte dalla luce, il pubblico potrà scoprire gli spazi privati degli artisti del quartiere (abitazioni private, studi, box, cortili, giardini etc..) che apriranno le proprie porte con tutte le loro fascinazioni, fragilità e curiosità da scoprire.
Se vuoi prendere parte a questo progetto e contribuire ad una mappatura delle pratiche artistiche di Nolo contatta Studio Pace10 all’indirizzo ingirum@yahoo.com entro venerdì 10 maggio 2019.